Associazione positiva tra autismo e vaccinazioni USA

Archivio di tutto il materiale scientifico e non, inerente ai temi trattati nel forum
Rispondi
Chiara Falcioni
Posts in topic: 1
Messaggi: 22
Iscritto il: 23 ago 2017, 9:53
Città: Fano

Associazione positiva tra autismo e vaccinazioni USA

#1

Messaggio da Chiara Falcioni » 19 dic 2017, 0:32

2011; 74 (14): 903-16. doi: 10,1080 / 15287394.2011,573736.

PubMed

Un'associazione positiva trovata tra la prevalenza dell'autismo e l'assorbimento della vaccinazione infantile attraverso la popolazione degli Stati Uniti.


https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21623535

Delong G 1 .[/color]
Informazioni sull'autore
Dipartimento di Economia e Finanza, Baruch College / City University di New York, New York, New York, USA. gayle.delong@baruch.cuny.edu

Astratto
La ragione per la rapida ascesa dell'autismo negli Stati Uniti, iniziata negli anni '90, è un mistero. Sebbene gli individui abbiano probabilmente una predisposizione genetica a sviluppare l'autismo, i ricercatori sospettano che siano necessari anche uno o più fattori ambientali. Uno di quei trigger potrebbe essere la batteria di vaccinazioni che i bambini ricevono. Utilizzando l'analisi di regressione e controllando il reddito familiare e l'etnia, la relazione tra la percentuale di bambini che hanno ricevuto i vaccini raccomandati per età 2 anni e la prevalenza di autismo (AUT) o disturbi della parola o della lingua (SLI) in ogni stato USA dal 2001 e Il 2007 è stato determinato. È stata trovata una relazione positiva e statisticamente significativa: maggiore era la percentuale di bambini che ricevevano vaccinazioni raccomandate, maggiore era la prevalenza di AUT o SLI. Un aumento dell'1% nella vaccinazione è stato associato ad altri 680 bambini con AUT o SLI. Né il comportamento dei genitori né l'accesso alle cure hanno influenzato i risultati, dal momento che le proporzioni di vaccinazione non erano significativamente correlate (statisticamente) a qualsiasi altra disabilità o al numero di pediatri in uno stato americano. I risultati suggeriscono che sebbene il mercurio sia stato rimosso da molti vaccini, altri colpevoli potrebbero collegare i vaccini all'autismo. Ulteriori studi sulla relazione tra vaccini e autismo sono giustificati.



Rispondi

Torna a “Archivio dati”